• Home
  • News Agenzia Radio Traffic

Un altro incendio: chiusa anche oggi l’A22 del Brennero

Un’altra giornata molto difficile, quella di sabato, sull’A22 del Brennero. L’autostrada è chiusa tra Brennero e la barriera di Vipiteno in direzione Modena a causa di un camion in fiamme. Si sono formate lunghe code; e code si verificano anche in carreggiata opposta per curiosi tre Bressanone e Brennero.

DUE CHIUSURE IN DUE GIORNI PER INCENDI

Altri disagi si erano verificati venerdì mattina sull’A22 del Brennero a causa di un mezzo pesante in fiamme poco dopo lo svincolo di Bolzano Nord in direzione del Brennero. Intorno alle 7 del mattino l’autostrada è stata chiusa in entrambe le direzioni tra Bolzano Nord e Chiusa Valgardena, poi riaperta intorno alle 8 solo in direzione Modena. Solo alle 10.40 l’autostrada è stata riaperta verso il Confine di Stato.
La prolungata chiusura verso il Confine di Stato e un altro incidente tra Egna e Bolzano Sud hanno provocato lunghe code all’altezza di Bolzano anche per la presenza di numerosi mezzi pesanti diretti verso l’Austria. Per questo motivo Autostrada del Brennero aveva consigliato ai veicoli con peso superiore alle 7,5 tonnellate di raggiungere il territorio austriaco transitando per Tarvisio.

Giovedì 26 settembre la Giornata Europea senza morti stradali

E’ fissata per giovedì 26 settembre la Giornata europea senza morti stradali. E’ un auspicio, per ora. Ma rientra nel lavoro svolto dal “Progetto Edward“, iniziativa che da anni si impegna per realizzare l’obiettivo di strade europee più sicure.
Il 2019 è un anno particolarmente importante perché da poco il Parlamento Europeo ha varato le nuove norme in tema di sicurezza stradale. Siamo un continente all’avanguardia: la media delle vittime per milione di abitanti è scesa sotto la soglia delle 50 mentre a livello globale si aggira intorno alle 175. Il dato si è dimezzato dall’entrata in vigore del Trattato di Maastricht, quindi negli ultimi 25 anni.

Continua a leggere

Altra estate di caos sulla Statale Amalfitana

Incendi, frane, troppi veicoli. E’ passata un’altra estate di caos sulla Statale Amalfitana. Ai consueti disagi provocati dal traffico vacanziero si sono aggiunti eventi straordinari che hanno costretto alla chiusura di diversi tratti. A inizio agosto per le conseguenze di un incendio a Capo d’Orso la Statale era rimasta chiusa tra Erchie e Cetara. A inizio settembre si è verificata una frana tra Tordigliano e Positano.

Continua a leggere

Milano diesel free, dal 1° ottobre Area B vietata agli Euro4

Sta per scattare la fase 2 della cosiddetta Milano diesel free, dal 1° ottobre Area B vietata agli Euro4 diesel. Si tratta di veicoli immatricolati quindi tra il 2006 e il 2012, rispettando il cronoprogramma stilato lo scorso anno dal Comune.
Dovrebbero essere 84.000 i veicoli interessati dal provvedimento che entrerà in vigore in contemporanea con l’installazione di nuove telecamere in altri varchi esterni. Eludere i divieti sarà sempre più difficile.

Continua a leggere

Da Parigi a Milano in Frecciarossa: dal 2020 si può

Parigi-Milano in 6 ore. Non è la stima definitiva in caso di realizzazione della TAV Torino-Lione, ma la durata reale del viaggio a partire già dalla prossima estate. Trenitalia sta per lanciare la sua offerta per viaggiare da Milano e Parigi in Frecciarossa 1000 in tempi ridottissimi. Al momento il TGV impiega 7 ore e 10. Il Frecciarossa 1000 sarà concorrenziale sul piano dei prezzi anche grazie all’entrata in vigore delle leggi che liberalizzano il mercato del trasporto passeggeri all’interno dell’Unione Europea.

Continua a leggere

Napoli: funicolare e metropolitana aperte ogni sabato notte

Funicolare e metropolitana aperte ogni sabato fino a tarda sera. Arriva finalmente una buona notizia per i napoletani, da anni alle prese con i problemi legati al trasporto pubblico . Con la fine dell’estate ANM ha deciso di ripetere una iniziativa già attuata nel passato. Ogni sabato la Funicolare Centrale resterà aperta fino alle 2 del mattino mentre la Linea 1 della metropolitana effettuerà l’ultima corsa a tarda notte.

Continua a leggere

GP di Formula 1 a Monza: con Agenzia Radio Traffic e Waze il traffico in tempo reale

Come viene gestito il traffico di afflusso e deflusso degli spettatori per un evento gigantesco come il Gran Premio di Formula 1 a Monza?
Agenzia Radio Traffic lo sa, perché da anni, la domenica del GP, è seduta nella Sala Controllo dell’autodromo, accanto a tutti i soggetti che operano sul circuito. Riceve e dirama in tempo reale tutte le informazioni: quali strade sono chiuse? Quali i percorsi migliori? Qual è il mezzo più veloce o economico?

Anche quest’anno i nostri redattori avranno pc, microfono e telefono a pochi metri dal traguardo e daranno informazioni a tutti gli spettatori. E non solo: chiunque passi per Monza e dintorni può essere costretto a cambiare percorso ma, con le nostre informazioni, è facile districarsi.

Attraverso le emittenti del servizio per Fiera Milano e sulle frequenze di Radio 24 passeranno tutte le informazioni sulla viabilità intorno all’autodromo. E quest’anno c’è una novità.
Agenzia Radio Traffic, grazie alla collaborazione con Waze e Automobile Club Milano, ha fornito tutte le informazioni alla nota app di navigazione, che aggiornerà i suoi utenti sulle strade chiuse e i percorsi alternativi. Qui il link alla pagina di Waze con tutte le notizie sulle chiusure, fornite da Agenzia Radio Traffic, e il comunicato stampa.

 

Flop OFO, a Milano inizia il recupero “fai da te”

Era stata una piacevole novità quando nel 2017 aveva invaso le strade di Milano con le sue biciclette gialle. Insieme con l’altro operatore MoBike aveva varato il servizio di bike sharing a flusso libero con localizzazione satellitare. Ma Ofo è durato poco più di un anno e mezzo e ha chiuso i battenti lo scorso marzo dopo una lunga polemica con il Comune di Milano. Palazzo Marino chiedeva il pagamento dei canoni di concessione e l’adeguamento delle biciclette alle previsioni inserite nel bando. Ofo ha sempre denunciato l’elevato numero di atti vandalici che avevano portato al danneggiamento di oltre il 10% dei mezzi, alcuni dei quali finiti nei Navigli.
Alla chiusura del servizio il Comune aveva intimato ad Ofo di rimuovere le biciclette dalle strade di Milano, ma la società ne aveva recuperato solo una parte. Al resto ha provveduto nel corso dei mesi successivi lo stesso Comune che poi si rifarà sulla stessa società; ne restano altre sparse per la città.

Continua a leggere

Traffico e musica legame indissolubile: da J-AX a Corrado Guzzanti

“Code tra Pero e Cormano”, “tra corso Francia e Allamano”, “tra Calenzano e Barberino di Mugello”. Sono tratti autostradali citati così frequentemente durante i vari notiziari sulla viabilità che alla fine diventano più martellanti degli spot pubblicitari. Questi ultimi cambiano con il passare del tempo, ma molti tratti trafficati non cambiano mai nonostante interventi e miglioramenti della viabilità. Traffico e musica legame indissolubile, insomma.
E così alcuni tratti celebri sono diventati l’occasione per scherzare e anche per ironizzare attraverso la musica e non solo. Famoso l’esempio di “Tutti Convocati”, il programma di Radio24 durante il quale l’opinionista Leo Turrini, grande esperto di automobilismo, si collega idealmente con Carlo Genta e Pierluigi Pardo quasi sempre dal tratto dell’A4 tra Pero e Cormano, fermo in una perenne coda…

Continua a leggere

Milano: la metro Blu è una realtà

Proseguono senza soste i lavori di costruzione della Linea 4 della metropolitana milanese. Dopo i ritardi nell’avvio delle opere, la nuova metropolitana dovrebbe aprire al pubblico all’inizio del 2021 con il primo tratto Linate-Forlanini. Ma la vera rivoluzione è prevista nel 2022 con l’arrivo del servizio alla stazione di San Babila dove la linea 4 incrocerà la linea 1.
Milano sarà la prima città italiana e una delle pochissime metropoli in Europa nelle quali sarà possibile raggiungere l’aeroporto in meno di 10 minuti dal centro cittadino. Anche per questo lo scalo di Linate è chiuso per lavori di riqualificazione fino al 27 ottobre. Milano si avvia a “rubare” a Napoli questo primato. La metropolitana partenopea, progettata negli anni ’70 e aperta in varie fasi tra il 1993 e il 2013, collegherà il centro con l’aeroporto di Capodichino solo nel 2024 salvo ulteriori ritardi.

Continua a leggere

Contatti

  • Agenzia Radio Traffic SpA
    V.le Sarca 336
    20126 Milano (MI)

  • +39026420986
  • +390266117577
  • redazione_mi@radiotraffic.it

Agenzia Radio Traffic SpA – Sede legale e operativa: V.le Sarca 336, 20126 Milano - Capitale sociale 156.000 euro – C.F/P.I. 10682570154 – R.E.A. Milano 1397594 – reg.imp.MI 10682570154 – iscritta al R.O.C al n°11041 – redazione_mi@radiotraffic.it – Tel: +39026420986 – Fax +390266117577
Tutte le fotografie presenti in questo sito sono di Camilla Antoniotti - Web Design by Gdmtech