Olimpiadi Invernali a Milano e Cortina: come cambia la Capitale del Nord

Le Olimpiadi Invernali a Milano come definitiva consacrazione della città. L’assegnazione del CIO del grande evento del 2026 a Milano e a Cortina d’Ampezzo è finalmente realtà. Per molti saranno le Olimpiadi più “cool” della storia, che si terranno in una delle capitali mondiali della moda e in una delle località turistiche più chic d’Europa. Non a caso vi fu ambientato il primo film “Vacanze di Natale“, vero e proprio cult dei fratelli Vanzina. In molti ricordano il personaggio interpretato dal compianto attore Guido Nicheli, un industriale brianzolo che percorreva Milano via della Spiga – Cortina d’Ampezzo in 2 ore e 55 minuti…

UN ALTRO GRANDE EVENTO 11 ANNI DOPO EXPO

L’assegnazione arriva in un momento di grande trasformazione per la città di Milano, una trasformazione iniziata con Expo 2015 e proseguita con grandi opere pubbliche e private; le ultime riguardano il recupero dei vecchi scali merci in dismissione. Al loro posto parchi, edilizia privata sostenibile e centri commerciali. E a Porta Romana, proprio nel vecchio scalo, verrà costruito il grande Villaggio Olimpico; la struttura prevede oltre 1200 posti letto e dopo il 2026 diventerà il nuovo campus universitario che ospiterà gli studenti di tutto il mondo a prezzi più equi.

UN NUOVO PALAZZETTO A DUE PASSI DAL “BOSCO DELLA DROGA”

Olimpiadi invernali a Milano vuol dire anche impulso ulteriore per una trasformazione urbana già in corso. In città saranno diversi gli interventi sulle strutture che ospiteranno le gare. Solo pochi giorni fa era stato inaugurato il nuovo Allianz Cloud, ex Palalido, nei pressi di Piazzale Lotto. Nel quartiere di Santa Giulia, a due passi dalla stazione FS di Rogoredo e del tristemente famoso “bosco della droga”, sorgerà il nuovo PalaItalia. Verranno poi ristrutturati il Palasharp di Lampugnano dopo anni di abbandono; diventerà lo stadio dell’hockey. Interventi di ristrutturazione interesseranno anche il Forum di Assago e lo stadio Meazza che, al contrario di quanto volevano Inter e Milan, non verrà abbattuto; ospiterà invece la cerimonia di apertura dell’evento diventando da “Scala del calcio” la “Scala del ghiaccio”.

CON LA LINEA 4 DELLA METRO COLLEGAMENTO DIRETTO CON L’AEROPORTO

E poi c’è il trasporto pubblico. C’è chi giura che, al di là dell’importante aspetto dell’ecosostenibilità, l’efficienza dei trasporti urbani e suburbani milanesi abbia inciso non poco nella scelta. Entro un anno e mezzo dovrebbe essere inaugurata la prima tratta della Linea 4 della metropolitana che poi nel 2023 collegherà l’aeroporto di Linate con il centro cittadino. Milano sarà l’unica città italiana a poter vantare un aeroporto cittadino collegato con una linea urbana del metrò. Nonostante i ritardi rispetto al piano iniziale, Milano riuscirà a centrare l’obiettivo anche per colpa dei più gravi ritardi nel completamento della Linea 1 della metropolitana di Napoli che avrebbe dovuto collegare la città all’aeroporto di Capodichino già da un decennio.
Anche per questo l’aeroporto chiuderà il prossimo 27 luglio per ben tre mesi per lavori di ristrutturazione e per il rifacimento della pista (Leggi l’articolo)

CORTINA: L’OLIMPIADE DOPO 60 ANNI

Una grande soddisfazione anche per Cortina che torna ad ospitare le Olimpiadi invernali dopo 60 anni esatti. La prima volta fu nel 1956 e fu un grande evento perché furono i primi giochi trasmessi in diretta dalla neonata Rai Tv. Fu il definitivo lancio nel panorama del turismo di lusso della cittadina tra le Dolomiti. Diversi eventi verranno ospitati anche da Sondrio, Livigno e dalle località del Trentino Alto-Adige.

Contatti

  • Agenzia Radio Traffic SpA
    V.le Sarca 336
    20126 Milano (MI)

  • +39026420986
  • +390266117577
  • redazione_mi@radiotraffic.it

Agenzia Radio Traffic SpA – Sede legale e operativa: V.le Sarca 336, 20126 Milano - Capitale sociale 156.000 euro – C.F/P.I. 10682570154 – R.E.A. Milano 1397594 – reg.imp.MI 10682570154 – iscritta al R.O.C al n°11041 – redazione_mi@radiotraffic.it – Tel: +39026420986 – Fax +390266117577
Tutte le fotografie presenti in questo sito sono di Camilla Antoniotti - Web Design by Gdmtech