Fase 2: timori per ripresa del traffico e tanti cantieri

Proseguono i lavori di manutenzione su diverse autostrade italiane, favoriti dalla scarsa circolazione di veicoli leggeri in tempi di emergenza da Covid-19. Le società concessionarie hanno approfittato dal lungo lock down per anticipare alcuni interventi. Ora però scatta Fase 2: timori per ripresa del traffico.
L’aumento del traffico locale, per spostamenti di pendolari diretti a lavoro in aree industriali e centri urbani, si è registrato tra il 27 aprile e il 4 maggio. Il 18 maggio è stata un’altra data chiave perché sono state riaperte diverse attività commerciali e, in alcune regioni, i ristoranti, i bar e i centri estetici. Dal 3 giugno dovrebbero poi partire gli spostamenti tra diverse regioni con probabile intensificazione a partire dall’8 giugno.
Per ora l’unica costante è il traffico di mezzi pesanti che hanno assicurato i servizi di rifornimento essenziali. Sono i camion a restare incolonnati nei pressi dei principali cantieri.

IN CAMPANIA DISSEQUESTRATI I VIADOTTI

Uno dei più importanti riguardava il tratto irpino dell’A16 Napoli Canosa. Tra Grottaminarda e Vallata era stato da tempo istituito un senso unico alternato per consentire l’esecuzione in sicurezza di lavori sui viadotti Serra dei Lupi, Flumeri e Agrifoglio dx, tutti posti sotto sequestro per ammaloramento. Il 15 maggio la Procura di Avellino ha disposto il dissequestro.
Altri lavori importanti sono in corso sempre in Campania sull’A3 Napoli Salerno dove tra Cava de’ Tirreni e Salerno Centro sono diverse le chiusure notturne.

Altri interventi di rilievo riguardano le autostrade del Nordest, in particolare l’A4 Venezia Trieste dove si costruisce la terza corsia, e le tangenziali milanesi dove pure si registrano diverse chiusure notturne per lavori di manutenzione agli svincoli.
E poi c’è la Liguria: da tempo programmati, sono in corso a ritmo accelerato i lavori sull’A12 Genova Rosignano nei pressi del nodo di Genova e più a Sud tra Chiavari e Lavagna. Anche qui sono previste ulteriori chiusure nel mese di maggio. Anche per questo ci sono timori per ripresa del traffico e tanti cantieri in corso.

IL PONTE DI GENOVA PER L’ESODO ESTIVO?

E poi c’è il Ponte Morandi. O quello che sarà il suo successore. I lavori di ricostruzione del viadotto crollato nell’agosto del 2018 sono in via di completamento. Nel mese di giugno dovrebbero essere effettuati i collaudi e i più ottimisti indicano nella metà di luglio il periodo più probabile per l’apertura al transito veicolare.
L’augurio ulteriore è che possa essere il teatro di un mini-esodo di agosto verso le località turistiche del Ponente Ligure: sarebbe la testimonianza di un ritorno ad una parziale normalità, in tutti i sensi…

Contatti

  • Agenzia Radio Traffic SpA
    Via Montalbino 3/5
    20159 Milano (MI)

  • +39026420986
  • +390266117577
  • redazione_mi@radiotraffic.it

Agenzia Radio Traffic SpA – Sede legale e operativa: Via Montalbino 3/5, 20159 Milano - Capitale sociale 156.000 euro – C.F/P.I. 10682570154 – R.E.A. Milano 1397594 – reg.imp.MI 10682570154 – iscritta al R.O.C al n°11041 – redazione_mi@radiotraffic.it – Tel: +39026420986 – Fax +390266117577
Tutte le fotografie presenti in questo sito sono di Camilla Antoniotti - Web Design by Gdmtech