Fase 2: Milano attende la nuova ciclabile

Bisognerà aspettare per vedere completata la nuova pista ciclabile direttissima che collegherà Piazza San Babila a Sesto Marelli. Il Comune di Milano aveva annunciato un’accelerazione del progetto per fare fronte ai disagi derivanti dalle nuove disposizioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria. Meno folla sui mezzi pubblici, maggior utilizzo dell’auto privati e incentivi all’uso delle bici sono i punti principali che caratterizzeranno i prossimi mesi.

LO ZIG ZAG DI CORSO VENEZIA

Milano attende la nuova ciclabile che era già nei progetti del Comune, ma a metà aprile Palazzo Marino aveva annunciato il completamento di 23 km di piste sul territorio di Milano entro la fine del 2020. Per ora è comparso solo un piccolo pezzo tra San Babila e Palestro in Corso Venezia con un discutibile e discusso spostamento delle strisce blu, di alcune strisce gialle e dei posti moto. Intanto la parte più difficile non è stata affrontata: cosa fare in Corso Buenos Aires e ancor di più in Viale Monza?

La scorsa settimana proprio in Viale Monza si sono viste diverse troupe televisive di emittenti locali che chiedevano ai negozianti cosa ne pensassero del progetto del Comune di creare una ciclabile a ridosso dello spartitraffico centrale. L’idea è quella di proteggere i ciclisti e di non sconvolgere la viabilità e soprattutto la sosta a spina di pesce dei veicoli.

VIALE MONZA A VELOCITA’ FISSA?

Ma anche qui i dubbi sono molti. La pista dovrebbe essere utilizzata da chi è diretto a lavoro e magari deve immettersi sulla Martesana per raggiungere il centro, ma a giudicare dalle dimensioni della carreggiata permetterà il transito di una sola bicicletta per senso di marcia senza facile possibilità di sorpasso. Quindi tutti dovranno mantenere la stessa velocità per non creare code e tensioni.
E resta l’incognita di Corso Buenos Aires dove si dovrebbe procedere solo ad un ridisegno della segnaletica orizzontale creando una pista sui marciapiedi. Milano attende la nuova ciclabile alla quale si adatterà certamente, ma i tempi s’annunciano un po’ più lunghi e i modi non proprio semplici.

Contatti

  • Agenzia Radio Traffic SpA
    Via Montalbino 3/5
    20159 Milano (MI)

  • +39026420986
  • +390266117577
  • redazione_mi@radiotraffic.it

Agenzia Radio Traffic SpA – Sede legale e operativa: Via Montalbino 3/5, 20159 Milano - Capitale sociale 156.000 euro – C.F/P.I. 10682570154 – R.E.A. Milano 1397594 – reg.imp.MI 10682570154 – iscritta al R.O.C al n°11041 – redazione_mi@radiotraffic.it – Tel: +39026420986 – Fax +390266117577
Tutte le fotografie presenti in questo sito sono di Camilla Antoniotti - Web Design by Gdmtech